CoronaVirus e lavoro come affrontarlo?

Il contagio avviene come l'influenza e siamo abituati a dover fare i conti con l'influenza stagionale ogni anno. Ogni inverno molte aziende si trovano a dover far fronte alle assenze causate dall'influenza stagionale. Questo coronavirus non fa differenza e sarebbe opportuno ridurre il più possibile il contatto tra le persone, soprattutto quando questo è decisamente superfluo o del tutto inutile.

Nel 2020, in Italia, non siamo ancora in grado, sia per incapacità che per volontà o peggio sfiducia, di sfruttare al 100% le tecnologie di telelavoro disponibili. L'ottimizzazione dei processi aziendali e l'adozione di operatività in telelavoro potrebbe portare un'infinità di vantaggi ne abbiamo parlato in questo articolo [telelavoro]; Ciò nonostante le aziende italiane non si adeguano.

Secondo la legge italiana è il datore di lavoro che deve continuamente considerare i rischi per la salute dei dipendenti sul posto di lavoro e di conseguenza adeguare le misure di prevenzione. In particolare, quando si tratta di luoghi di lavoro chiusi e affollati, le misure intuitivamente necessarie ad assicurare la salubrità degli ambienti e il rispetto delle prescrizioni del ministero ai singoli cittadini sono: l’installazione di erogatori di gel antibatterici, la pulizia degli spazi e delle superfici, la dotazione di guanti o mascherine o altre protezioni.

Potremmo ridurre i luoghi di lavoro chiusi ed affollati limitando i contatti e possibili contagi (sia di coronavirus che di influenza stagionale)? In molti casi si!

Telelavoro, smart working. Il lavoro a distanza sarebbe una soluzione intelligente.

Una soluzione prevista dalle leggi italiane è lo smart working, cioè il lavoro agile da remoto. Potrebbe essere il rimedio migliore per le attività che normalmente vengono svolte al pc o con altri dispositivi tecnologici che possono essere utilizzati anche a casa o in un luogo diverso dall’azienda. Le imprese cinesi vi hanno fatto ampio ricorso e può servire a contenere i rischi di diffusione del contagio.

Lo smart working si caratterizza per la flessibilità di luoghi e orari della prestazione lavorativa, a differenza del telelavoro che prevede un luogo fisso – di solito la propria abitazione – e orari rigidi. Può essere una valida soluzione per tutte le aziende che così potranno continuare l’attività produttiva anche in caso di chiusura "forzata" o per ridurre contagi di virus (anche influenzali).

Non solo brutte notizie!

Il coronavirus con la chiusura delle industrie cinesi e l'aumento del telelavoro ha dimostrato, con uno studio pubblicato il 19 febbraio da Carbon Brief, che l’emergenza del coronavirus in Cina ha contribuito in modo rilevante alla riduzione di un quarto delle emissioni di C02 nel Paese.

Perché non imparare da questo infausto momento e iniziare a pensare al futuro aumentando il telelavoro? Ribadiamo che questo garantirebbe dei risparmi alle aziende considerevoli (aumentando anche gli utili) e, come dimostrato, aiuterebbe a limitare le emissioni di CO2 nell'ambiente.

[scopri tutti i vantaggi del telelavoro]

Se sei preoccupato dal coronoavirus prova a leggere l'articolo di seguito. Non siamo medici e quindi non possiamo e non vogliamo parlare approfonditamente del coronavirus come malattia. A tale scopo segnaliamo un articolo che abbiamo trovato molto interessante: https://www.eurosalus.com/influenza/Coronavirus-e-influenza-analogie-numeri-a-confronto-e-protezione-attiva

Soluzioni verticali

Carrello

 x 

Carrello vuoto

Le nostre soluzioni

Testimonial

"Sono partito ad utilizzare questo programma per abbandonare Outlook, per organizzare i dati dei clienti in maniera strutturata e per gestire correttamene le mail d'informazioni che ricevevo ogni giorno. Con il tempo il programma è cresciuto e sono riuscito a creare degli automatismi semplici che mi hanno permesso di migliorare e controllare la fedeltà dei miei clienti riuscendo spesso a far tornare i clienti nel mio hotel."

Hotel Majestic

"Finalmente un software facile da usare, ottimizzato per le nostre esigenze. Ottime le automazioni con altri sistemi e mezzi di comunicazione. Siamo davvero soddisfatti!!"

Centro Estetico, Il Mirage

"I rapporti sono stati sempre caratterizzati da una alta professionalità e dalla massima completezza Il livello è alto."

HJL servizi pubblici Nazionali

"Massima trasparenza è uno dei pregi di dc. Il livello di soddisfazione che ho dalla cooprezione con Cit Consult è piacevole."

NT Agenzia Viaggi

Chi Siamo

Nell'era della comunicazione globale il connubio tra comunicazione, immagine e tecnologia diventa un fattore fondamentale per il conseguimento dei propri obbiettivi. CitConsult è il partner ottimale per aiutarvi a risparmiare risorse ottenendo il massimo beneficio. [citconsult]

 

Indirizzo

Via Marie Curie, 17
39100 Bolzano (BZ)
IT

Segreteria

+39 (0471) 188 6174

Login